Cioccolata Calda


STORIA E VIDEO RICETTA

Oggi vorrei proporvi una ricetta per realizzare la cioccolata calda.

Il procedimento è molto semplice, ma il risultato sarà sbalorditivo, partiamo dal concetto che per realizzare una cioccolata calda, non abbiamo bisogno di polveri, addensanti o conservanti, sembra strano ma tutto questo è contenuto in modo naturale nella massa di cacao che troviamo all’interno del cioccolato fondente.

“potete utilizzare tutti i tipi di cioccolato fondente che avete a disposizione a casa, ma ricordate che più è bassa la percentuale di massa di cacao e più sarà dolce il risultato finale”

Partiamo dalle origini della cioccolata calda: la fava di cacao arriva in Italia tramite l’insediamento spagnole nel 1600, precisamente nella piccola Città d’arte di Castelli, essa veniva utilizzata maggiormente nel salato, il suo utilizzo era come una spezia attuale, ma arrivando a Castelli, i maestri artigiani ceramisti crearono la prima tazza a forma conica, dove veniva inserita la fava di cacao tostata e tritata, si inseriva l’acqua calda e la forma conica della tazza permetteva un’emulsione girandola.

Con il tempo la tazza si è evoluta proprio come la lavorazione del cioccolato, la tazza prende la forma cilindrica e prende il nome di Chicchera, una via di mezzo tra tazza da cappuccino e quella da caffè, con un piatto molto largo dai 22 cm ai 24 cm con uno svasamento al centro. Questa tazza è stata ben studiata, il piattino largo ospitava i biscotti secchi, lo svasamento serviva per non far muovere la tazza e la mancanza di manici permetteva il riscaldamento delle mani dato che veniva bevuta nelle carrozze dalle Dame del tempo.

Immagine acquisita dal sito AbruzzoWeb

Nei nostri punti vendita la Cioccolata Calda la facciamo al momento d’avanti ai clienti, e la serviamo su una nuova Chicchera realizzata sempre nella Città d’arte di Castelli, che prende il nome di Faustina; la Faustina è il profilo delle dame del 1600 che veniva ritratto nella maiolica, la particolarità della nostra tazza è che quando si versa la cioccolata prende forma il profilo della Faustina ripreso da tetto di maiolica della Chiesa di San Donato a Castelli.

Ora è arrivato il momento della dimostrazione di come realizzare a casa una spettacolare Cioccolata Calda utilizzando solo cioccolato puro, latte o acqua. Buona visione.